FANDOM


Razza di Stargate
Antichi
Gruppo di Antiichi
Lantiani
Specie Antichi
Pianeta Originariamente un pianeta di nome "Altaira" in una galassia lontana, in seguito Terra
Organo di governo Consiglio conosciuto come "Il Collettivo"
Alleanze nessuna
Alleanze precedenti Quattro grandi razze
Prima apparizione Istinto Materno


Gli Antichi (altrimenti noti come Alterani o Lantiani), sono una razza aliena dell'universo fantascientifico di Stargate SG-1 e Stargate Atlantis.

In questo universo, sono la razza più avanzata di cui si abbia conoscenza, avendo essi avuto una storia di progresso scientifico e tecnologico e di evoluzione biologica come esseri senzienti che si estende per milioni di anni.
Essendo destinati a scomparire decisero di passare ad un piano superiore di esistenza grazie all'"ascensione", una tecnica spirituale molto complessa. Con questo metodo acquisirono una conoscenza completa, la più approfondita possibile, dell'universo, che li porterà, indirettamente, ad una guerra civile di durata millenaria.

Storia Modifica

Originariamente evolutisi in una specie senziente così come tutte le altre specie intelligenti dell'universo, la prima parte della loro storia si svolse su un pianeta situato in una galassia lontanissima dalla Via Lattea (la posizione non viene meglio caratterizzata dagli autori di Stargate SG-1 e di Stargate Atlantis).

Qui vissero ed evolsero, non senza innumerevoli difficoltà, scientificamente, tecnologicamente e biologicamente per milioni di anni terrestri, fino a quando una guerra tra due fazioni (le cui ideologie erano in contrasto su quale fosse la condotta da assumere una volta ascesi) costrinse una di esse, gli Alterani, a lasciare la galassia ormai dominata dall'altra fazione, gli Ori, con un'astronave.

Non si ha notizia di un nome che identificasse la razza prima che si spaccasse nelle due fazioni. Si sa che gli Ori chiamano "Alterani" (nella lingua della loro razza significa "Altri") gli Antichi che migrarono, e se stessi "Ori", parola di cui non si conosce il significato.

Una volta lasciata la loro galassia d'origine, cercarono altri pianeti finché non giunsero su un pianeta prospero della nostra galassia, Dakara.

In questo stesso periodo installarono inoltre uno dei loro primi avamposti, Atlantide, sulla Terra. Nei successivi anni tale avamposto divenne la loro capitale.

Non si ha notizia di un incontro tra Alterani e Ori in tutto l'arco di tempo in cui gli Alterani hanno prosperato nella Via Lattea.

In un periodo stimato tra 5 e 10 milioni di anni fa, improvvisamente si diffuse tra gli Alterani una malattia praticamente incurabile che portò allo sterminio quasi totale del loro popolo (si pensa che, in qualche modo, i responsabili del contagio siano stati gli Ori).

I pochi sopravvissuti, probabilmente allarmati dal fatto che gli Ori potessero aver trovato la galassia in cui erano andati, fuggirono su un pianeta nella Galassia di Pegaso, non lontana dalla Terra. Il loro (decimato) popolo si mosse tutto all'unisono a bordo della loro capitale, trasformata per l'evento in una astronave-colonia.

Nella galassia di Pegaso essi prosperarono per i successivi milioni di anni fino a circa undicimila anni fa, quando il contatto tra un insetto (insetto iratus) e alcuni umani causò una ricombinazione genetica che portò alla nascita dei Wraith, una specie che si nutre di linfa vitale (l'energia prodotta dagli organismi viventi per il loro stesso sostentamento).

Inizialmente gli Alterani sottovalutarono i Wraith e questo costò loro il dominio e il futuro. Sebbene avessero una tecnologia estremamente superiore, erano infatti in minoranza di numero.

I Wraith in circa 100 anni di guerra li sconfissero su tutti i fronti e li costrinsero a vivere solo su Atlantide, arrivando poi ad assediarla. Per anni lo scudo di Atlantide fu l'unica cosa che separava gli Alterani (che dal loro arrivo su Pegaso si facevano chiamare Lantiani) dalla sconfitta totale e dalla morte.

Per avere una migliore protezione sommersero la città nell'oceano in modo che i colpi delle armi Wraith venissero assorbiti anche dall'acqua.

Poco prima della loro probabile definitiva sconfitta, fecero credere a tutti i nemici che la città fosse stata distrutta. Aprirono un varco con lo Stargate (tecnologia di loro concepimento e creazione) verso la Terra e abbandonarono la loro antichissima città capitale.

Sulla Terra tuttavia non erano più gli unici abitanti, essendosi nel frattempo evoluti gli umani; inoltre, i Goa'uld stavano lentamente arrivando ad assumere il controllo della Galassia.

Successivamente, quindi, alcuni di loro si sparsero tra i popoli della Terra, impiantando i primi semi di civiltà tra gli uomini, altri continuarono a viaggiare e ad esplorare, altri ancora scelsero di ritirarsi in meditazione per ascendere.

Ai giorni nostri gli Antichi vivi non ascesi sono pochissimi. Le squadre SG hanno avuto un contatto significativo con Moros (conosciuto sulla Terra come Mago Merlino) ultimo dei capi del consiglio di Atlantide.

Vi fu un altro contatto quando la Daedalus aiutò una nave di classe Aurora, dispersa tra la galassia di Pegaso e la Via Lattea, che viaggiava a una velocità prossima a quella della luce e per il cui equipaggio era passato solo qualche anno dalla caduta di Atlantide.

Tuttavia qualche settimana dopo questi Alterani vennero uccisi tutti dai replicanti


La lingua e scrittura degli Antichi Modifica

Alfabeto antico

L'alfabeto degli antichi con le relative lettere terrestri

La lingua degli Antichi sembra essere una precorritrice del latino, anche se è ancora ben distinta, ed ha un sistema di scrittura unico nel suo genere.

A differenza dei sistemi di scrittura dei Goa'uld e degli Asgard, che corrispondono rispettivamente ai geroglifici dell'Antico Egitto ed alle rune nordiche, la scrittura degli Antichi non trova corrispondenze né analogie con alcun alfabeto terrestre.

Generalmente parlando, i caratteri degli Antichi sono rettangolari e formati da un massimo di dodici quadrati più piccoli. Gli Athosiani, e probabilmente altre civiltà umane nella galassia di Pegaso, recitano le loro preghiere in Antico.

Sembra che la scrittura degli Antichi possa essere imparata con una difficoltà di medio livello dagli umani (anche se esistono ancora molti dialetti, il che rende la lettura e la traduzione difficile se non si è esperti).

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale