Fandom

Stargate Wiki

Battaglia di Asura

203pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Questa voce è stata articolo del mese
settembre 2009.

La battglia di Asura è stato l'ultimo e il più grnade conflitto della guerra Wraith-Asurani-Terrestri, che vedrà vincitori i Wraith, la Spedizione Atlantide e i Viaggiatori. La conseguenza maggiore fu la quasi totale sparizione dei Replicatori dalla galassia di Pegaso.

AntefattiModifica

Daedalus e Apollo arrivano in orbita su Atlantide.jpg

Daedalus e Apollo arrivano in orbita su Atantide

Per molte settimane il dr. McKay ha lavorato con il Wraith Todd per cercare di creare un virus che fermi per sempre i Replicatori, diventati pericolosi per tutti gli umani di Pegaso. Sfortunatamente il loro lavoro non aveva prodotto ancora una soluzione efficace e così avendo ricevuto un dispositivo, dalla copia replicante della dott. Weir e dalla sua squadra, che permetteva di localizzare tutte le navi classe Aurora dei Replicatori nella galassia ci si accorse che la situazione non poteva rimanere ancora tale: infatti il dispositivo segnalò 38 navi in tutta Pegaso. Così venne formulato un piano che prevedeva di usare i nuovi aggiornamenti degli Asgard, ora installati anche su Daedalus e Apollo, per distruggere queste navi, costruite non con naniti ma con materiali convenzionali e quindi vulnerabili. Tuttavia Rodney non ritenne che questa soluzione fosse a malapena sufficente perchè avrebbe eliminato solo il problema delle navi, non quello dei Replicatori di per sè e riuscì così ad ottenere un po' di tempo per trovare una soluzione definitiva ma in conclusione, non avendola, venne eseguito il piano predefinito. Così le due navi terrestri riuscirono a distruggere con le nuove armi energetiche al plasma sette navi in una settimana, ma poi tutte le rimanenti furono fatte ritornare su Asura per paura di altre perdite e per rinforzare la flotta. Quindi McKay riuscì finalmente a escogitare un piano conclusivo: invece di cercare di dissolvere i legami fra le nanitit dei replicatori, come aveva cercato di fare in precedenza, bisognava fare in modo che tutte si uniscano in una sola massa che poi potrebbe essere fatta collassare; il fatto poi che tutti i replicatori fossero ora in un solo luogo avrebbe fatto

La flotta alleata al punto di incontro.jpg

La flotta alleata al punto di incontro

risultare il piano perfetto. Per quanto riguarda la distruzione della massa, Rodney propose di far sovraccaricare i molti ZPM di Asura che avrebbero fatto implodere il pianeta; invece per il modo di unire tutte le naniti, dopo molti tentativi, riuscì a creare, grazie a una tecnologia degli Antichi, Fran (=Friendly Replcator ANdroid): un replicaore umano. Il piano era perfetto ma solo un particolare fu trascurato: come fare a non far fuggire nemmeno una delle tentasette navi in orbita sul pianeta. Infatti il processo di formazione della massa nanite avrebbe richiesto tempo e se anche una sola nanite fosse fuggita allora i Replicatori non sarebbero stati sconfitti. Chiaramente per quanto Daedalus e Apollo fossero potenti, non avrebbero potuto tenere occupata l'intera flotta asurana e ciò costrinse il col. Carter a chiedere aiuto ai Wraith. Todd accettò ma in cambio avrebbe dovuto essere lui ad andre a convincere la regina dell'alleanza di cui faceva parte per ottenere le navi e dopo avere acconsentito a questa richiesta ne promise dodici. Dopo però l'incontro con la regina gliene furono accordate solo sette, una delle quali sarebbe dovuta essere comandata proprio da lui. Lungo la strada del ritorno per Atlantide dal luogo d'incontro la squadra di Sheppard si incontrò con una nave classe Aurora, ma non dei Replicanti ma dei Viaggiatori. Dopo avere discusso del piano della spedizione con Larrin, questa lo presentò all'alto consiglio dei Viaggiatori che accettò di entrare in battaglia portando sei navi generazionali e la nave classe Aurora, preparata dai membri della spedizione alla guerra e i cui droni sarebbero stati controllati dal col. Sheppard (ATL: "Alleanze")

La battagliaModifica

Dardi e 302 attaccano una nave classe Aurora.jpg

Dardi e 302 attaccano una nave classe Aurora

Dopo che la flotta unita si incontrò alle coordinate del randevouz effetuò un salto in contemporanea su Asura. Appena arrivata, l'Apollo fece fuoco prima con le armi convenzionai poi con le nuove armi Asgard, lanciò i 302 e teletrasportò sulla superficie Fran e il dr. McKay, con una squadra di marines, nella sala del nucleo (da dove avrebbe sovraccaricato gli ZPM). Nello spazio la battagli era cruenta: i dardi e gli F-302 distruggevano le iperguide per impedire la fuga di naniti mentre la flotta repliacatore subiva grosse perdita anche però causandole: distrussero infatti dapprima un'alveare Wraith e poi una nave generazionale. Nel frattempo sulla superficie Fran aveva iniziato il processo di assimilazione di tutte le naniti e Rodney si preparava a sovraccaricare gli ZPM.
Le naniti scendono su Asura.jpg

Le naniti scendono su Asura

Quando gli scudi dell'Apollo non poterono più sopportare il fuoco nemico allora tutte le naniti dei Replicatori a bordo delle Aurora cominciarono a scendere sul pianeta per unirsi con le altre: si formò così una super densissima massa di naniti. Tuttavia l'enorme densità della massa iniziò a farla spofondare nel pianeta e ciò causò un black out che non avrebbe permesso il sovraccaricamento dei moduli. Allora Sam, a bordo della Daedalus, fece notare che il sottosuolo del pianeta era ricco di neutronio (il che spiegava perchè fosse stato scelto dai Lantiani come luogo per creare i Replicatori) e McKay lo usò per far collassare definitivamente la massa e distruggere il pianete e i Replicatori per sempre. La flotta saltò nell'iperspazio prima dell'esplosione ma i Wraith non si presentarono al punto d'incontro; solo una nave asurana sopravvise: quella controllata dalla dott. Weir e dalla fazione di Niam (ATL: "Alleanze").

ConseguenzeModifica

I Viaggiatori divennero permanenti alleati della Spedizione Atlantide e il confitto Wraith-Asurani-Terrestri finì, riaprendo però il fronte della guerra Wraith-Terrestri (ATL: "Alleanze").

Todd fu capace di rubare degli ZPM che poi verranno usati in parte per alimentare la struttura di clonazione Wraith e in parte per creare un superalveare (ATL: "Bottino di guerra","Il nemico è alle porte").

Si scoprirà che la dott. Weir e i rimanenti della fazione di Niam erano sopravvisuti perchè essendo in conflitto con la maggior parte degli altri Asurani, per ciò in cui credevano, non parteciparono alla battaglia in quanto non erano su Asura ma in fuga e dopo che appresero che i Replicatori furono sconfitti definitivamente cercarono un modo di ascendere (ATL: "Il fantasma nella macchina").

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale